Io non RIFIUTO laboratorio Kintsugi e Caviardage®

Io non RIFIUTO laboratorio Kintsugi e Caviardage®

Sabato 18 maggio dalle 15.00 alle 19.00 Ferrara Via delle Scienze 28.d

Quando i giapponesi riparano un oggetto rotto valorizzano la crepa riempiendo la spaccatura con l’oro. Credono che quando qualcosa ha subito una ferita ed ha una storia, diventi più bella.

Il senso del Kintsugi è che riparare i cocci con l’oro significa riconoscerne il valore e rendere le cicatrici la parte più bella dell’oggetto. Evidenziare le crepe fa la differenza tra quell’oggetto e uno uguale, ne aumenta il valore e lo rende un pezzo unico. Da una imperfezione nasce qualcosa di superiore, da uno scarto nasce un capolavoro unico. Questa tecnica, insegnata da Augusta Calzolari e abbinata al mondo poetico del Caviardage® sfrutta la casualità e l’irregolarità, ci suggerisce di non buttare via le cose di ripararle e a farle diventare altro, nuova poesia. Anche gli scarti del Kintsugi diventeranno preziosi decori per i Caviardage. Il file rosso che segue Officina Dinamica proponendo questo laboratorio, riguarda un percorso culturale originale. Solo attraverso la cultura, sono possibili cambiamenti e se questi vengono eseguiti anche divertendosi e realizzando con le mani piccoli capolavori, il risultato e più facile da raggiungere.

modulo iscrizione K