Corso di disegno brutto

Immagina la tua città  ideale. Oppure un bosco. Sogna le tue montagne o prova pensare al Fiume. E ora disegna… prendi anche tu la via del #disegnobrutto.

Alessandro Bonaccorsi sarà  con noi  Sabato 8 febbraio dalle 15.30 alle 18.30 a Ferrara

Il Corso di Disegno Brutto è un percorso pratico di rieducazione al disegno in cui si insegue il niente, costruendo attraverso segni, linee e forme il nostro nuovo linguaggio visivo, supporto formidabile per il pensiero e per la ricerca interiore.

Non c’è nessun interesse al disegno come atto da giudicare.

Si cercherà una chiave per visualizzare i pensieri, esprimere le emozioni, sviluppare le idee e, perché no, per rilassarsi usando una penna o una matita.
Lo si farà cercando l’essenza delle cose e misurandosi con la bellezza della spontaneità.

IL CORSO SI TERRÀ  PRESSO LA ASSOCIAZIONE H18 IN UNO SPAZIO BELLISSIMO IN PIENO CENTRO A FERRARA VIA SCIENZE 28 D

QUALCHE NUMERO  SUL CORSO E SUL DOCENTE

Da quando è nato, a Marzo del 2017, sono stati tenuti oltre 80 corsi in tutta Italia, a cui hanno partecipato più di 1200 persone.
Dall’esperienza del corso è nato il libro “La via del Disegno Brutto”, edito da Terre di Mezzo nel gennaio 2019 e la sua versione inglese “Raw Drawing”, edita da Batsford, a giugno 2019.

“Non disegnare più è come vivere con un arto amputato: sentire il prurito e provare a grattarsi il braccio che non c’è più. Il riflesso non smetterà mai di richiamarci a quel periodo in cui, bambini, ci perdevamo nel mondo fantastico dei nostri segni, in cui creavamo simboli e sbrodolavamo la nostra immaginazione come se non ci fosse niente di più facile, senza nessuna stitichezza. I fogli si accumulavano ed erano pensieri che depositavamo nella miglior banca che possediamo: la mente.

Perché disegnare è ricordare, vedere, immaginare.
E il disegno è pensiero”.

Se vuoi saperne di più sulla filosofia che muove il disegno brutto, puoi consultare il sito www.disegnobrutto.it

PER PRENOTARTI SCRIVI A officinadinamica2.0@gmail.com